Teologia eliopolitana

 

I quattro centri sacerdotali

Le più antiche ideazioni egizie relative alla cosmogonia ed all’origine degli dei risalgono all’Antico Regno. Lo sviluppo dottrinale del mito della creazione dell’universo e del pantheon egizio avvenne nei quattro grandi centri sacerdotali di Eliopoli, Ermopoli, Menfi e Tebe.

I Testi delle piramidi (PT)

Veduta di una parete coperta dei cosiddetti testi delle piramidi, all’interno della piramide del faraone Teti a Saqqara
Piramide di Teti a Saqqara
Sarcofago di Teti

La cosmogonia eliopolitana, nota attraverso i Testi delle piramidi, pone al centro del mito della creazione il dio solare Atum. Questo sarebbe nato dall’oceano primordiale (Nun, caos turbolento, il non creato), prima della nascita del cielo e della terra.

Salito su una collina, Atum creò con lo sputo Shu, il vuoto, l’aria secca e la dea Tefnut, l’umidità.

Shu e Tefnut a loro volta generarono Geb e Nut, la terra ed il cielo.

Da questi ultimi nacquero due coppie di fratelli e sorelle, Osiride, Iside, Seth e Nefti, i quali procrearono l’umanità.

Enneade eliopolitana

L’insieme di queste divinità forma la grande Enneade eliopolitana.

Civiltà antiche e antichi misteri: GENESI EGIZIA, parte 1, LA VISIONE DELLA  CREAZIONE secondo il culto di Eliopoli


Loro se ne stavano sempre uniti impedendo alla vita di germogliare, così Atum ordinò a Shu, loro padre, di separarli. Con le mani spinse Shu formando la volta celeste e con i piedi calpestò Geb tenendola sdraiata.

Da Geb e Nut nacquero quattro figli: Osiride, Iside, Seth e Nefti. L’insieme di queste divinità forma la grande Enneade eliopolitana. Successivamente vennero aggiunte altre quattro divinità: Anubi, Horus, Thot e Maat.

Nun

W6

Nella mitologia egizia Nun era la parte maschile dell’oceano primordiale che esisteva prima che venisse creato il mondo conosciuto mentre la parte femminile era rappresentata da Nunet.

Nun, dio dell’oceano primordiale e Nunet

Narrano i Testi delle Piramidi dell’Antico Regno che da questo Nun emerse Mehetueret, la vacca celeste, portando Ra, il dio del sole, tra le sue corna.

Raffigurato con il corpo umano e la testa di rana veniva identificato anche nelle acque sotterranee ed a lui erano dovute le piene del Nilo.

Appare chiaro che, per un popolo così legato all’inondazione annuale del Nilo, il tutto doveva essere nato dalle acque ed è proprio dal Nun, come avveniva nella realtà per sedimentazioni successive del fertile limo, che sarebbe nato il “monticello primordiale”.

Secondo la cosmogonia egizia su questo monte sarebbe nato il fiore di loto da cui sarebbe scaturito Atum, il dio primogenito “che creò se stesso”.

Grande Enneade:

Atum

E’ il dio principale di Eliopoli, creatore per eccellenza.
Genera Shu (l’ aria secca) e Tefnut (l’ aria umida).

Nell’iconografia Atum viene raffigurato come un uomo, assiso sul trono o a volte in piedi, con in testa il copricapo con i simboli dell’Alto e del Basso Egitto.

In epoca tarda fu identificato con Ra, nella forma di Atum-Ra, simboleggiante il sole al tramonto spesso raffigurato come un vecchio barcollante verso l’orizzonte.

Atum raffigurato in una copia del Libro del respirare. Museo del Louvre, Parigi. Reca in capo la doppia corona dell’Alto e Basso Egitto, in quanto strettamente connesso alla figura del faraone.

Ra

Personificazione del dio solare, associato ad Atum и, secondo le teologie Eliopolita ed Ermopolita, il creatore dell’ Universo.
Viaggiava nel cielo con il suo equipaggio su due barche: quella del giorno e quella della notte.
Secondo le leggende veniva ingoiato la sera da Nut e partorito la mattina.
Da lui era stata emanata una figlia: Maat.

Shu

Fa parte della Enneade di Eliopoli.
Nacque da Atum.
Ha una gemella, anche moglie Tefnut.
Shu rappresenta l’ aria, intesa anche come soffio di vita.
Ha due figli: Nut (cielo) e Geb(terra).

Tefnut

E’ la dea dell’ aria umida.
Nacque da Atum
ed ha un marito-fratello gemello, Shu.

Shu rappresenta l’ aria, intesa anche come soffio di vita.
Ha due figli: Nut (cielo) e Geb (terra).

La dea Tefnut rappresentata nel Libro dei morti.

Geb

E’ il dio che rappresenta la Terra.
Nacque da Shu e daTefnut ed ha una moglie-gemella:
Nut con la quale ha quattro figli,
due maschi e due femmine:
OsirideSethIside e Nefti.

Nut

E’ la dea che rappresenta il cielo.
Nacque da Shu e daTefnut.
Ha uno sposo-gemello:
Geb con il quale ha quattro figli,
due maschi e due femmine:
OsirideSethIside e Nefti.

Geb e Nut

Osiride

E’ il dio della morte e dell’ oltretomba.
Nacque da Geb e daNut.
Ha una sposa-gemella: Iside
Insieme alla moglie civilizzò l’ umanità, alla quale insegnò l’ agricoltura e a produrre il vino e pre questo era molto amato.
Il fratello Seth, invidioso, cercò di ucciderlo.
Quindi fece costruire una cassa preziosa con le esatte misure di Osiride e fece un banchetto nel quale lo invitò. Fece portare la cassa nella sala del banchetto e fece una sfida: colui che, tra i partecipanti, fosse riuscito ad entrare perfettamente dentro la cassa, l’ avrebbe avuta.
Appena Osiride entrò Seth lo chiuse dentro e lo gettò nel Nilo, facendolo annegare
(questo rappresenta le inondazioni del Nilo).
Iside, maga, lo riportò in vita ma Seth, timoroso di una vendetta, lo riuccise e divise il suo corpo in quattordici pezzi che seppellì.
La moglie, aiutata da Toth, il dio della conoscenza, lo ritrovò e lo resuscitò di nuovo ma da allora lui potè rimanere solo nel mondo dei morti lontano dalla luce del giorno.
La moglie ebbe da lui un figlio: Horus, che vendicherà il padre.
Lui ebbe anche un altro figlio da un’altra sorella, Nefti che lo raggirò:
da questa unione nacque Anubi.

Iside

E’ figlia di Geb e di Nut. Ha quattro fratelli di cui uno le и anche sposo:Osiride
E’ una maga, la dea madre e regina. Resuscita il marito quando viene ucciso dal fratello Seth.
E’ rappresentata dalla stella Sirio.

Nefthi

E’ la dea della casa.
Nacque da Geb e da Nut.
Ha uno sposo-gemello:
Seth, che non ama e da cui non è amata.
Prova una forte attrazione per il fratello Osiride.
Approfittando, una sera, dell’assenza della sorella, Nefthi, indossati il mantello e il cinto della sorella, andò a sdraiarsi sulla stuoia accanto ad Osiride,
il quale la scambiò per l’amatissima sposa.
Solo al mattino, svegliandosi e scoprendo Nefthi stesa al suo fianco, si accorse dell’inganno e montò su tutte le furie…
anche perché temeva la reazione di Seth, ma soprattutto quella di Iside, la più potente delle Maghe.
Resasi conto dell’enormità del fatto, Nefthi cercò riparo tra i canneti delle paludi,
all’ira del marito e quella della sorella tradita ed attese che le acque si chetassero.
Dopo qualche tempo, però, si accorse che quella notte di passione rubata aveva dato i suoi frutti:
aspettava un figlio, che cominciò a detestare con tutte le sue forze.
Quando il bimbo nacque, lo pose in una culla di cannicci e lo affidò alla corrente del Nilo, nella speranza, forse, che qualche coccodrillo ne facesse il suo pasto.
Quel bambino era Anubi.

Seth

E’ il dio della siccità e del cattivo tempo ed è simbolo del male.
. Nacque da Geb e daNut.
Ha una sposa-gemella:
Nefthi, che non ama e da cui non è amato.
Prova una forte attrazione per la sorella Iside, da cui è sempre respinto e un’ invidia fuoribonda verso il fratello Osiride, invidia che lo porterà ad ucciderlo.
Si contenderà il potere in Egitto con Horus, il figlio di Osiride e Iside nato per vendicare il padre, e perderà.


Piccola Enneade:

Horus

Anubi

Thot

Maat

Divinità minori:

Bastet

Bes

Pin di ELENA su Egizi | Genealogia, Albero genealogico, Storia antica

Bibliografia

  • Mario Tosi, Dizionario enciclopedico delle divinità dell’antico Egitto, vol.I, Ananke.
  • Edda Bresciani, Grande enciclopedia illustrata dell’antico Egitto, De Agostini.
  • Boris De Rachewiltz, I miti egizi, Tea.
  • Barbara Watterson, Alla scoperta degli dei dell’antico Egitto, Newton & Compton Editori.
  • Erik Hornung, Gli dei dell’antico Egitto, Salerno Editrice.


Categorie:U04.01- Mitografia egizia

Tag:,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: