Storia romana

Storia romana

Anno Accademico:2019/2020
Docente:Tantillo Ignazio
Settore Disciplinare:L-ANT/03 – Storia romana

DOCENTE: Prof. Ignazio Tantillo
INSEGNAMENTO/ATTIVITÀ: Storia romana
SETTORE SCIENTIFICO-DISCIPLINARE: L-ANT/03

CFU: 6
PARTIZIONAMENTO: NO

TEACHING/ACTIVITY: Roman History

PREREQUISITI: nessuno

PROPEDEUTICITÀ
Eventuali propedeuticità sono indicate nel Manifesto degli studi

OBIETTIVI E RISULTATI DI APPRENDIMENTO ATTESI
Il corso si propone di fornire allo studente gli strumenti di base per lo studio della civiltà romana, in particolare di quella dell’età imperiale. Gli studenti saranno introdotti ai problemi della definizione dei limiti cronologici e delle periodizzazioni interne alla storia romana (età arcaica, varie fasi repubblicane, ; alto e �basso impero’, la nuova �tarda antichità’); alle differenti tipologie documenti usati dallo storico del mondo antico (fonti letterarie, epigrafiche, papirologiche, numismatiche, archeologiche) e ai diversi tipi di problemi legati alla loro interpretazione e al loro impiego. Inoltre si richiederà agli studenti di familiarizzare con i principali strumenti della ricerca storica (edizioni di testi, repertori bibliografici, raccolte di iscrizioni, monete etc.). Gli studenti acquisiranno poi una conoscenza panoramica della storia istituzionale e amministrativa del periodo altoimperiale.

CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE APPLICATE
A partire dalle nozioni apprese lo studente dovrà dimostrare di esser in grado di orientarsi nel panorama della storia istituzionale e amministrativa dell’impero romano nei primi tre secoli e di conoscere i lineamenti della storia municipale di quest’epoca.

ULTERIORI RISULTATI DI APPRENDIMENTO ATTESI

Autonomia di giudizio:
Il corso si propone di fornire allo studente le capacità per avvicinare autonomamente le fonti storiche antiche (essenzialmente quelle testuali) e di compierne autonomamente un’analisi elementare.

Abilità comunicative:
Gli studenti dovranno esser in gradi di illustrare sinteticamente i problemi storici e storiografici trattati a lezione; inoltre dovranno mostrarsi in grado di presentare e discutere le fonti antiche con una terminologia specialistica, nonché di argomentare il proprio punto di vista sulle problematiche sollevate durante le lezioni.

Capacità di apprendimento:

Gli studenti dovranno maturare le competenze necessarie a proseguire nello studio nei campi della storia antica (e della storia in generale), dell’archeologia e dell’epigrafia.


METODOLOGIA DI INSEGNAMENTO
Il corso da 6 CFU si svolgerà nel secondo semestre, e prevede 36 ore di lezioni frontali. durante le lezioni saranno distribuite delle fotocopie con le fonti in lingua originale, che verranno tradotte e discusse. Si auspica la partecipazione attiva degli studenti all’analisi dei testi.




PROGRAMMA

Titolo del Corso: Lineamenti di storia amministrativa romana (I-III secolo d.C).


1 Periodizzazioni della storia antica
2 Tipologie di fonti;
3 La �rivoluzione’ romana e la svolta augustea
4 La struttura politica dell’impero: il principe e i suoi poteri
5 L’organizzazione provinciale e l’esercito
6 Le classi dirigenti : senatori e cavalieri

CONTENTS

Course Title: A profile of imperial administrative history (I-III century AD)

1 defining periods in ancient history
2 types of sources
3 The roman �revolution’ and Augustus’ new regime
4 Political structure of the empire: the prince and his powers
5 The provinces and the army
6 The ruling classes: senators and knights

TESTI DI RIFERIMENTO/BIBLIOGRAFIA

Per gli studenti frequentanti : oltre ai materiali forniti nel corso delle lezioni (e che costituiscono a pieno di titolo materia di discussione all’esame) gli studenti dovranno conoscere il manuale di storia romana di G.A. Cecconi , La città e l’Impero, Carocci 2013 (o seguenti ristampe)
Studenti non frequentanti: si invitano gli studenti che non possono o non intendono frequentare le lezioni a contattare il professore durante le ore di ricevimento in modo da concordare un programma apposito.

Altri testi di riferimento: F. Jacques-J.Scheid, Roma e il suo impero, Laterza 1987 (o successive ristampe)
Y. Le Bohec, l’esercto romano, Carocci 2001 (rist. 2016)
R. Syme, La rivoluzione romana, Eunaudi 2014
A. Schiavone, A. Giardina (a cura di), Storia di Roma, Einaudi 1999.
A. Giardina (cur.), Storia di Roma dall’antichità a oggi. Roma antica, Laterza 2000.


MODALITÀ DI ACCERTAMENTO DEL PROFITTO

L’esame consiste in una prova orale, di durata variabile, ma comunque sufficiente a permettere allo studente di mostrare il suo grado di preparazione. Allo studente sarà chiesto di illustrare un certo numero di aspetti della storia romana (con riferimento al manuale): avvenimenti, personaggi, aspetti amministrativi o istituzionali, problemi storiografici. Quindi di leggere e commentare uno o più tra i testi discussi a lezione (fonti letterarie ed epigrafiche) che costituiscono parte fondamentale del corso e su cui si basa il 50% della valutazione.
Lingua in cui si svolge l’esame: italiano












CFU: 12
PARTIZIONAMENTO: NO

TEACHING/ACTIVITY: Roman History

PREREQUISITI: nessuno

PROPEDEUTICITÀ
Eventuali propedeuticità sono indicate nel Manifesto degli studi

OBIETTIVI E RISULTATI DI APPRENDIMENTO ATTESI
Il corso si propone di fornire allo studente gli strumenti di base per lo studio della civiltà romana, in particolare di quella dell’età imperiale. Gli studenti saranno introdotti ai problemi della definizione dei limiti cronologici e delle periodizzazioni interne alla storia romana (età arcaica, varie fasi repubblicane, ; alto e �basso impero’, la nuova �tarda antichità’); alle differenti tipologie documenti usati dallo storico del mondo antico (fonti letterarie, epigrafiche, papirologiche, numismatiche, archeologiche) e ai diversi tipi di problemi legati alla loro interpretazione e al loro impiego. Inoltre si richiederà agli studenti di familiarizzare con i principali strumenti della ricerca storica (edizioni di testi, repertori bibliografici, raccolte di iscrizioni, monete etc.). Gli studenti acquisiranno poi una conoscenza panoramica della storia istituzionale e amministrativa del periodo altoimperiale. Nella seconda parte del corso, si approfondiranno alcuni problemi chiave di quest’epoca: la vita municipale; l’ingerenza del potere centrale nelle autonomie locali; il concetto di romanizzazione; i processi di integrazione; i limiti dell’espansione romana; le trasformazioni religiose.

CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE APPLICATE
A partire dalle nozioni apprese lo studente dovrà dimostrare di esser in grado di orientarsi nel panorama della storia istituzionale e amministrativa dell’impero romano nei primi tre secoli e di conoscere i lineamenti della storia municipale di quest’epoca. Dovrà inoltre essere capace di elaborare discussioni anche complesse concernenti le problematiche storiche e storiografiche affrontate nella seconda parte del corso.

ULTERIORI RISULTATI DI APPRENDIMENTO ATTESI

Autonomia di giudizio:
Il corso si propone di fornire allo studente le capacità per avvicinare autonomamente le fonti storiche antiche (essenzialmente quelle testuali) e di compierne autonomamente un’analisi elementare.

Abilità comunicative:
Gli studenti dovranno esser in gradi di illustrare sinteticamente i problemi storici e storiografici trattati a lezione; inoltre dovranno mostrarsi in grado di presentare e discutere le fonti antiche con una terminologia specialistica, nonché di argomentare il proprio punto di vista sulle problematiche sollevate durante le lezioni.

Capacità di apprendimento:

Gli studenti dovranno maturare le competenze necessarie a proseguire nello studio nei campi della storia antica (e della storia in generale), dell’archeologia e dell’epigrafia.
Dovranno inoltre essere in grado di orientarsi autonomamente, grazie agli strumenti bibliografici usati, su tematiche di storia romana non particolarmente complesse.




METODOLOGIA DI INSEGNAMENTO
Il corso da 12 CFU si svolgerà nel secondo semestre, e prevede 72 ore di lezioni frontali. durante le lezioni saranno distribuite delle fotocopie con le fonti in lingua originale, che verranno tradotte e discusse. Si auspica la partecipazione attiva degli studenti all’analisi dei testi.


PROGRAMMA

Titolo del Corso: Lineamenti di storia amministrativa romana (I-III secolo d.C).


1 Periodizzazioni della storia antica
2 Tipologie di fonti;
3 La �rivoluzione’ romana e la svolta augustea
4 La struttura politica dell’impero: il principe e i suoi poteri
5 L’organizzazione provinciale e l’esercito
6 Le classi dirigenti : senatori e cavalieri
7 Le città e le autonomie cittadine
8 �Romanizzazione’ e imperialismo
9 Integrazione orizzontale e verticale
10 Resistenza a Roma e limiti della conquista


CONTENTS

Course Title: A profile of imperial administrative history (I-III century AD)

1 defining periods in ancient history
2 types of sources
3 The roman �revolution’ and Augustus’ new regime
4 Political structure of the empire: the prince and his powers
5 The provinces and the army
6 The ruling classes: senators and knights
7 Cities and municipal autonomy
8 Romanization and roman imperialism
9 Becoming Roman: social ascent and integration of conquered people
10 Resistance to Roman conquest; limits of roman expansion.

TESTI DI RIFERIMENTO/BIBLIOGRAFIA

Per gli studenti frequentanti : oltre ai materiali forniti nel corso delle lezioni (e che costituiscono a pieno di titolo materia di discussione all’esame) gli studenti dovranno conoscere il manuale di storia romana di G.A. Cecconi , La città e l’Impero, Carocci 2013 (o seguenti ristampe) e tre capitoli a scelta di F. Jacques-J.Scheid, Roma e il suo impero, Laterza 1987 (o successive ristampe).
Studenti non frequentanti: si invitano gli studenti che non possono o non intendono frequentare le lezioni a contattare il professore durante le ore di ricevimento in modo da concordare un programma apposito.

Altri testi di riferimento:
Y. Le Bohec, L’esercito romano, Carocci 2001 (rist. 2016)
R. Syme, La rivoluzione romana, Eunaudi 2014
A. Schiavone, A. Giardina (a cura di), Storia di Roma, Einaudi 1999.
A. Giardina (cur.), Storia di Roma dall’antichità a oggi. Roma antica, Laterza 2000.






MODALITÀ DI ACCERTAMENTO DEL PROFITTO

L’esame consiste in una prova orale, di durata variabile, ma comunque sufficiente a permettere allo studente di mostrare il suo grado di preparazione. Allo studente sarà chiesto di illustrare un certo numero di aspetti della storia romana (con riferimento al manuale): avvenimenti, personaggi, aspetti amministrativi o istituzionali, problemi storiografici. Quindi di leggere e commentare uno o più tra i testi discussi a lezione (fonti letterarie ed epigrafiche) che costituiscono parte fondamentale del corso e su cui si basa il 50% della valutazione.
Lingua in cui si svolge l’esame: italiano


Categorie:Y01.02- Civiltà antiche e Archeologia: Oriente

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: