Geografia dell’Asia e dell’Africa

Geografia dell’Asia e dell’Africa

Anno Accademico:2019/2020
Docente:D’Alessandro Libera
Settore Disciplinare:M-GGR/01 – Geografia

DOCENTE: Prof.ssa Libera D’ALESSANDRO
INSEGNAMENTO: Geografia dell’Asia e dell’Africa
SETTORE SCIENTIFICO-DISCIPLINARE: M-GGR/01

CFU: 8
CORSI DI STUDIO: AF � AO – CP
PARTIZIONAMENTO: nessuno

TEACHING: Geography of Asia and Africa

PREREQUISITI
Conoscenze di base di cartografia e delle nozioni fondamentali acquisite nelle scuole secondarie di secondo grado

PROPEDEUTICITÀ
Eventuali propedeuticità sono indicate nel Manifesto degli studi

OBIETTIVI E RISULTATI DI APPRENDIMENTO ATTESI
Il corso propone un inquadramento dell’Asia e dell’Africa in prospettiva geografica.
Al termine dell’insegnamento e in coerenza con i contenuti descritti nel programma, lo studente dovrà dimostrare di conoscere e saper esporre gli argomenti discussi durante il corso e presenti nei libri di testo, padroneggiando le basi teoriche e applicative della disciplina. Utilizzando concetti e strumenti della geografia, lo studente dovrà declinare le conoscenze acquisite alla scala delle regioni dell’Asia e dell’Africa, dimostrando di saper ragionare in maniera autonoma sulle problematiche che emergono dalla lettura in chiave geografica dei contesti territoriali studiati.

CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE APPLICATE
Il percorso formativo intende fornire i concetti geografici di base e gli strumenti metodologici necessari ad analizzare i quadri di alcune regioni mondiali (Medio Oriente e Nord Africa, Africa Sub-Sahariana, Asia Orientale, Meridionale e Sud-Est Asiatico). A partire da nozioni geografiche riguardanti vari aspetti, lo studente dovrà dimostrare di saper analizzare i fenomeni studiati utilizzando i concetti fondamentali e il linguaggio specifico della disciplina. Lo studente dovrà inoltre dimostrare di saper sostenere argomentazioni relative alle dinamiche spaziali studiate attraverso opportuni passaggi di scala. In relazione al proprio piano di studi, lo studente dovrà essere in grado, con il supporto di testi avanzati, di saper analizzare congiuntamente i concetti e le rappresentazioni cartografiche che sintetizzano temi rilevanti nelle dinamiche delle regioni mondiali analizzate, elaborando discussioni sul ruolo che esse assumono nel contesto globale.

EVENTUALI ULTERIORI RISULTATI DI APPRENDIMENTO ATTESI

Autonomia di giudizio:
Lo studente dovrà dimostrare autonomia di giudizio nel delineare i fenomeni studiati e nell’esporre criticamente i dati più rilevanti contenuti nei libri di testo, passando dalla scala geografica locale a quella globale e viceversa. Per quanto riguarda le problematiche inerenti a fenomeni contemporanei, lo studente dovrà dimostrare di saper confrontarsi con le attuali dinamiche socio-spaziali delle regioni studiate, ricostruendo problemi e possibili soluzioni.
Abilità comunicative:
Lo studente dovrà dimostrare di saper comunicare in maniera efficace informazioni, idee, problemi e soluzioni in merito ai fenomeni geografici esaminati: attraverso un linguaggio disciplinare appropriato e specifico, lo studente dovrà dimostrare di aver fatto proprie le competenze acquisite e di saperle restituire in modo chiaro ed adeguato.
Capacità di apprendimento:
Al termine del percorso formativo, lo studente dovrà dimostrare di aver acquisito una serie di capacità di apprendimento fondate non solo sull’utilizzo consapevole di concetti, metodi e strumenti della geografia, ma anche sul ruolo che la lettura geografica delle dinamiche regionali e globali studiate può assumere in un’ottica interdisciplinare, al fine di intraprendere studi successivi con un alto grado di autonomia.
METODOLOGIA DI INSEGNAMENTO
L’attività didattica si distribuirà secondo le seguenti modalità: 44 ore di didattica frontale, con proiezioni di slide, carte geografiche e tematiche, approfondimenti relativi a specifici studi di caso; 4 ore destinate ad esercitazioni sugli elementi di base della cartografia a partire dai quadri regionali studiati.

PROGRAMMA

Geografia dell’Asia e dell’Africa

1. Nozioni di base di geografia e geografia regionale;
2. Nozioni di base di cartografia;
3. Le regioni mondiali nel contesto globale: globalizzazione e regionalizzazione;
4. Geografia dell’Asia e dell’Africa: ambiente e società, cultura e popolazione;
5. Geografia dell’Asia e dell’Africa: storia ed economia, territorio e politica;
6. Geografia dell’Asia e dell’Africa: demografia ed urbanizzazione
7. Medio Oriente e Nord Africa;
8. Africa Sub-Sahariana;
9. Asia Orientale;
10. Asia Meridionale;
11. Sud-Est Asiatico;

CONTENTS

Geography of Asia and Africa

1. Basic Concepts of Geography and Regional Geography;
2. Cartography Basics;
3. World Regions in the Global Context: Globalization and Regionalization;
4. Geography of Asia and Africa: environment and society, culture and populations;
5. Geography of Asia and Africa: history and economy, territory and politics;
6. Geography of Asia and Africa: demography and urbanization;
7. Middle East and North Africa;
8. Sub-Saharan Africa;
9. East Asia;
10. South Asia;
11. Southeast Asia;

TESTI DI RIFERIMENTO/BIBLIOGRAFIA
Per la preparazione dell’esame gli studenti sono invitati ad utilizzare il testo A e uno a scelta tra quelli indicati come testi B, oltre che a seguire le indicazioni segnalate alla voce C:

A) S. A. Marston, P. Knox, D. M. Liverman, V. Del Casino, Jr., P. F. Robbins, World Regions in Global Context: Peoples, Places, and Environments, Pearson, Prentice Hall, V edizione, 2014, capp. 1, 4, 5, 8, 9, 10.

B) Uno a scelta fra:

B1) studenti percorso Africa

– A. Turco, Governance ambientale e sviluppo locale in Africa. Cooperazioni, saperi, cartografie, FrancoAngeli, Milano, 2010.

oppure

– A. Turco, Geografie politiche d’Africa: trame, spazi, narrazioni, Unicopli, Milano, 2010.

oppure
– A. Pase, Linee sulla terra. Confini politici e limiti fondiari in Africa sub-sahariana, Carocci, Roma, 2011.

oppure
– materiali da concordare con il docente su specifici studi di caso

B2) studenti percorso Medio, Vicino Oriente e Islam

– P. Dagradi, F. Farinelli, Geografia del mondo arabo e islamico, Utet, Torino, 1993, capp. 2 e 3 ed articoli che saranno forniti dal docente, tratti dalle principali riviste geografiche internazionali

oppure


– D. Stewart, The Middle East Today. Political, geographical and cultural perspectives, Routledge, Oxon, 2013.

oppure

– E. Lemmi, A. Chieffalo, Mediterraneo, primavera araba e turismo. Nuovi scenari di frammentazione territoriale, Franco Angeli, Milano, 2012.

oppure
– materiali da concordare con il docente su specifici studi di caso


B3) studenti percorso Asia meridionale, Orientale e Buddismo

– S. Diglio, Popolazione, città, metropoli dell’Asia contemporanea, L’Orientale Ed., Napoli, 2015.

oppure

– M. Fumagalli (a cura di), La rete planetaria della Cina: il Regno di Mezzo nel mondo globalizzato, Maggioli, Milano, 2013.

oppure

– F. Lucchesi, D. Gavinelli (a cura di), Italy and China: an envolving geographical perspective, FrancoAngeli, Milano, 2014.


oppure
– Kanasaka K. et alii, Discovering Japan � A New Regional Geography, Teikoku Shoin, Tokyo, 2009 (capitoli da concordare con il docente).


oppure

– V. Saiu, Città tra Europa e Cina: globalizzazione e sostenibilità nella cultura urbana contemporanea, FrancoAngeli, Milano, 2015.
oppure
– W. Xiaoming (a cura di), Città senza limiti: studi culturali sull’urbanizzazione cinese, Cafoscarina, Venezia, 2016.
oppure
– D. Gavinelli, A. Dal Borgo (a cura di), Asia-Pacifico: regione emergente: luoghi, culture, relazioni, Milano-Udine, Mimesis, 2013.
oppure
– materiali da concordare con il docente su specifici studi di caso

C) Sugli elementi di base di cartografia verrà fornito materiale durante il corso; gli studenti non frequentanti, qualora lo ritenessero necessario, potranno studiare il seguente testo:

A. Schiavi, Vademecum cartografico, Milano, Vita e Pensiero, edizione aggiornata (prima parte).

A tutti si suggerisce, infine, l’utilizzo di un buon atlante geografico.


MODALITÀ DI ACCERTAMENTO DEL PROFITTO


L’esame si articola in prova: solo orale. La prova verterà sui contenuti indicati alla voce �programma � contents�. La conoscenza degli elementi di base della cartografia costituisce un presupposto fondamentale, da sottoporre a verifica al momento dell’esame.
Criteri di valutazione: la valutazione finale, espressa in trentesimi, è volta ad accertare l’acquisizione delle giuste conoscenze e competenze geografiche. I criteri di valutazione con cui verrà effettuata la verifica delle conoscenze e delle abilità acquisite sono: coerenza, completezza d’informazione con particolare attenzione ai diversi passaggi di scala da effettuare, uso corretto del linguaggio disciplinare per delineare i principali concetti geografici, capacità di applicazione degli strumenti dell’analisi geografica ai differenti contesti areali analizzati.
Lingua in cui si svolge l’esame: Italiano


Categorie:Y01.02- Civiltà antiche e Archeologia: Oriente

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: